Pistola a salve Walther P38

60,00 IVA inclusa

  €70,00


0
Disponibilità:
Colore:
Nero

Clicca qui per aprire la pagina di pagamento sul sito PayPal

 

Codice prodotto RP030515
Categoria PISTOLE A SALVE
Marca Bruni
Disponibilità
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Voto degli utenti (5)

 

PISTOLA A SALVE MODELLO WALTHER P 38 CAL. 8 MM BRUNITA Riproduzione Replica della Pistola Walther P38

Pistola semiautomatica calibro 8 mm a salve con funzionamento a singola azione o semiautomatica con sicura manuale.

Scarellante semiautomatico doppia azione da salve

Peso e dimensioni identica all'arma vera.

Capacita caricatore 10 Colpi

Lunghezza: 210 mm.

Altezza: mm.

Peso: 100 Gr.

Calibro 8 mm

Articoli in dotazione: Valigetta e Spazzolino per la Pulizia

Marca Bruni

NON E UN ARMA E NON PUO ESSERE TRASFORMATA IN UN ARMA VERA.

CLASSIFICATA COME SEGNALATORE ACUSTICO DI LIBERA VENDITA. LA CANNA E CHIUSA E SEGNATA CON IL ROSSO

Storia

La Walther P38 nasce nel 1938 come sviluppo della AP (Armee Pistole) e HP (Heeres Pistole). L'anno stesso la pistola venne adottata dall'esercito tedesco col nome di P38 (da "Pistole 1938") e dal 1939 divenne anche la pistola d'ordinanza dell'esercito svedese con la sigla M39. È nota anche come P1 (con fusto in lega d'alluminio e carrello in acciaio).

La P38 nasce in calibro 9 × 19 parabellum, ma è stata prodotta fino al 1978 anche in calibro 7,65 parabellum ed in piccole serie in cal. 38 SuperAuto , 45 ACP e 22lr.

La P38 può essere descritta come una pistola semiautomatica di grosso calibro con chiusura geometrica a blocco oscillante, scatto singola azione/doppia azione, cane esterno, mire fisse e carrello aperto. Prima di descrivere la tecnica di questa arma è necessario premettere che il progetto della P38/P1 fu a suo tempo indicibilmente avanzato, in un momento storico in cui le più blasonate pistole erano ancora in sola singola azione e non presentavano una sicura inerziale al percussore la P38/P1 ha introdotto soluzioni oggi considerate dai più necessarie su di una moderna pistola destinata all'adozione militare.

Indubbiamente quest'arma, nei circa 70 anni dalla sua apparizione si è confermata come una delle migliori semiautomatiche di sempre, sia per l'efficienza che l'affidabilità e anche il design è diventato un classico.

Durante il periodo bellico, per la pressante richiesta da parte delle forze armate tedesche, venne prodotta anche da molte altre ditte, quali la Mauser, la Ceska-Zvobrojovka (poi Bohmische Waffenfabrik AG) e la Spreewerk di Spandau. Ad ogni ditta, per motivi di segretezza, fu assegnato un codice in lettere da incidere sull'arma al posto del nome in chiaro. Per esempio le tre ditte citate ebbero codice byf, fnh, cyq rispettivamente. Esiste anche una variante a canna corta da 70 mm denominata P38K (Kurz Pistole 38).

Negli anni settanta la P38 era un'arma usata spesso dai gruppi armati extraparlamentari, divenendo così una icona degli anni di piombo. Celebre è rimasta la fotografia dell'autonomo che, durante una manifestazione, punta con entrambe le braccia tese quest'arma contro la polizia.

Spesso negli articoli di cronaca e di costume tutte le armi in calibro .38 vengono definite (equivocando) "P38", che invece è in calibro 9 mm parabellum. La differenza è sostanziale: nel caso della P38 il numero è riferito a una data (1938), invece, la dizione "calibro .38" è da intendersi riferita a un calibro nominale (.38 Special) per arma a tamburo. Anche la famosa e controversa copertina del settimanale Der Spiegel che raffigurava un revolver posato su un piatto di spaghetti è ricordata come "quella della P38".

Negli anni la diffusione della Walther P38 l'ha portata ad essere spesso citata in diversi media, situazione che ha accresciuto la sua fama anche tra i non esperti di armi da fuoco:

* una Walther P38 è la pistola preferita dal personaggio di Lupin III, creato da Monkey Punch negli anni sessanta, protagonista degli omonimi manga e anime, ed è anche il titolo dello special televisivo del 1997: Lupin III - Walther P38 - A ricordo della Walther P38 (ルパン三世 ワルサーP38 In Gedenken an die WALTHER P38, Rupan sansei - Warusa P38 - In Gedenken an die Walther P38?).

* la Walther P38 è la forma terrestre in cui si trasforma il personaggio di Megatron nella prima serie animata dei Transformers e in molte delle serie a fumetti (l'edizione della Marvel Comics, quella DW e quella della IDW). Il personaggio deriva da un giocattolo della serie giapponese Takara Microman, in cui vi erano due versioni dello stesso robot (di colore diverso) che si trasformavano appunto in una riproduzione in scala 1 a 1 della P38.

 

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.